AutoElettrica101 utilizza cookies tecnici, cookies di terze parti e cookie di profilazione di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze, per fini statistici e per il corretto funzionamento del sito.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo
(i) Per navigare su AutoElettrica101, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)







Login LoginIscriviti a AutoElettrica101!


Ioniq 5, test drive a Milano dal 10 al 13 Giugno




Pubblicato da Juza (Redazione AutoElettrica101) il 08 Giugno 2021




Nei prossimi giorni, in occasione del Milano Monza Motorshow 2021, sarà possibile vedere di persona la nuova Ioniq 5 e fare test drive! I posti ovviamente sono limitati, quindi se siete interessati a provare questa vettura non perdete l'occasione. La Ioniq 5 è un SUV di medie dimensioni (4.6 metri di lunghezza) con batteria da 58 kWh o 72.6 kWh, rispettivamente per 380 e 480 chilometri WLTP di autonomia; è disponibile sia in versione a trazione posteriore che trazione integrale con doppio motore; quest'ultima ha 305 cavalli e un'accelerazione 0-100 in 5.2 secondi.

Potete prenotarvi tramite questo link : www.hyundai.com/it/mondo-hyundai/eventi-sponsorizzazioni/mimo-motorsho








COMMENTI E RISPOSTE

avatarjunior
inviato il 08 Giugno 2021 ore 16:06

Mi raccomado Juza... se vai porta il metro.. mi devi misurare il bagagliaio.. a sedili abattutti!!!! ;)

avataradmin
inviato il 08 Giugno 2021 ore 17:37

ero molto tentato, ma purtroppo in questi giorni ho troppi impegni e non riesco ad andare :-(

avatarjunior
inviato il 08 Giugno 2021 ore 19:21

Peccato... il top di gamma fa molto delta integrale.. anche se dimensioni e pesi non altre. Gran bella macchina... l'unico neo è il cruscotto sembra ingombrante.... il resto è quasi perfetto..

avatarjunior
inviato il 09 Giugno 2021 ore 6:53

Anche per me il cruscotto mi lascia molto perplesso, ma al contrario dei timori di Rebesco lo trovo minimal. Sicuramente un premio al coraggio per aver stravolto le regole di allestimento degli interni va sicuramente riconosciuto.

Devo dire che sono molto più attratto dall'antagonista KIA EV6 che rimane più attinente ai gusti personali. Il problema che sto riscontrando con queste novità è il continuo aumento delle dimensioni della batteria ed il conseguente aumento di peso che non allunga in modo così rilevante l'autonomia.

Capacità sempre maggiori di batteria se non adeguatamente supportate da un nuovo concetto di contratti elettrici domestici può diventare un reale problema. Io oggi con un contratto 3,3 kw gestisco correttamente 2 EV (22 + 62 kwh capacità)

Il fatto che gli impianti domestici sono concepiti in mono fase e quindi con potenza massima di 7kw è sicuramente limitante. Passare ad un trifase (per una potenza massima di 11kw a livello domestico) con la revisione integrale di un intero impianto elettrico domestico e le problematiche nell'adottare questo tipo di corrente con elettrodomestici energivori progettati per la monofase rende antieconomico il tutto.

In parole povere credo che un veicolo da 80kw sia al limite della gestione domestica di ricarica ma se un domani si dovesse passare a possedere più di un auto elettrica, la cosa potrebbe diventare penalizzante.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti ad AutoElettrica101, è semplice e gratuito!

Iscrivendoti potrai sfruttare tutte le funzionalità del sito.







 ^

AutoElettrica101 contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per Smartphone - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997 - PEC juzaphoto@pec.it

www.AutoElettrica101.it © Juza - juza.ea@gmail.com