AutoElettrica101 utilizza cookies tecnici, cookies di terze parti e cookie di profilazione di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze, per fini statistici e per il corretto funzionamento del sito.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo
Amazon.it - Alimentari
🍝 Spesa da casa con Amazon alimentari e cucina :-) ☕







Login LoginIscriviti a AutoElettrica101!


Tesla Gigafactory Berlino, procedono i lavori




Pubblicato da Juza (Redazione AutoElettrica101) il 26 Marzo 2020




Nonostante il coronavirus, stanno proseguendo i lavoro sulla costruzione della fabbrica europea di Tesla, vicino a Berlino. Nelle scorse settimane si è conclusa la rimozione della piantagione di alberi presente nella zona, e ora si sta lavorando per livellare il suolo in modo da rendere il terreno adatto per costruire le fondamenta della Gigafactory. Se tutto andrà bene, la fabbrica dovrebbe essere completata in meno di un anno e le prime Tesla Model Y europee dovrebbero essere prodotte a Luglio 2021.

Video : twitter.com/Gf4Tesla/status/1242828599456976898


COMMENTI E RISPOSTE

avatarjunior
inviato il 26 Marzo 2020 ore 20:38

partono subito con un po' di CO2 da compensare per effetto degli alberi abbattuti ... Ma un posto meno boscoso proprio non c'era in Germania? ;-)

avataradmin
inviato il 27 Marzo 2020 ore 13:37

immagino che la scelta del posto dovesse anche tener conto delle forniture di acqua, elettricità e materie prime, probabilmente in altri siti non era possibile.

a parte questo, Tesla ha già annunciato che ripianterà tre volte il numero di alberi che ha tagliato... tutto sommato mi sembra un "danno" molto contenuto rispetto al beneficio che possono portare le auto elettriche.

avatarjunior
inviato il 27 Marzo 2020 ore 23:02

La mia era poco più di una battuta. Non sapevo degli alberi che avrebbero ripiantato ma più o meno me lo immaginavo vista la filosofia di Elon e infatti avevo scritto che partivano con una compensazione da fare. Se fosse stata un'altra azienda manco ci avrei pensato alla compensazione...
Meglio così. Anzi era meglio se la fabbrica la faceva in Italia, ma questo è un altro discorso. ;-)

avatarjunior
inviato il 28 Marzo 2020 ore 15:00

mi pare che si tratti di una piantagione di alberi e non di una foresta naturale.
la piantagione è fatta per produrre legno ,cellulosa ecc ecc
quindi può essere tagliata e ripiantata altrove.
sarebbe stata comunque tagliata e gli alberi ripiantumati.
in europa e specie in germania ,con i verdi fra i primi partiti,non si potrebbe mai abbattere una foresta nativa per farci una fabbrica.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti ad AutoElettrica101, è semplice e gratuito!

Iscrivendoti potrai sfruttare tutte le funzionalità del sito.







 ^

AutoElettrica101 contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per Smartphone - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997 - PEC juzaphoto@pec.it

www.AutoElettrica101.it © Juza - juza.ea@gmail.com