AutoElettrica101 utilizza cookies tecnici, cookies di terze parti e cookie di profilazione di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze, per fini statistici e per il corretto funzionamento del sito.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo
Stai acquistando una Tesla?
Utilizza il referral di AutoElettrica101 per avere 1500km di ricariche gratuite! 🔋







Login LoginIscriviti a AutoElettrica101!


Quanto costa una ricarica Tesla?




Pubblicato da Juza (Redazione AutoElettrica101) il 26 Ottobre 2020




Ora che anche in Italia le ricariche Tesla sono a pagamento, è interessante fare qualche conto per capire quanto costa "fare il pieno" a una Tesla, e qual è il costo in confronto alla benzina: ciascun modello ha un formato di batteria diverso e i consumi variano ampiamente a seconda della vettura (una Model X consuma un 50/60% in più rispetto a una Model 3). Vediamo la spesa per i principali modelli, ipotizzando una ricarica dal 5% fino al 95% della batteria (non capiterà quasi mai di arrivare al supercharger con la batteria allo 0% e caricare fino al 100%).

Tesla Model 3 SR+ (batteria 55kWh): 16.5 euro per circa 50kWh, con cui percorreremo 350 chilometri (WLTP, in condizioni ottimali) o circa 230/250 chilometri (in autostrada ai 130km/h). Costo per chilometro: circa 0.073 euro.

Tesla Model 3 LR (batteria 75kWh): 22 euro per circa 67kWh, con cui percorreremo 520km (WLTP, in condizioni ottimali) o circa 300/330 chilometri (in autostrada ai 130km/h). Costo per chilometro: circa 0.073 euro.

Tesla Model S LR+ (batteria 100kWh): 30 euro per circa 90kWh, con cui percorreremo 590km (WLTP, in condizioni ottimali) o circa 350/380 chilometri (in autostrada ai 130km/h). Costo per chilometro: circa 0.085 euro.

Tesla Model X LR+ (batteria 100kWh): 30 euro per circa 90kWh, con cui percorreremo 500km (WLTP, in condizioni ottimali) o circa 280/300 chilometri (in autostrada ai 130km/h). Costo per chilometro: circa 0.10 euro.

Il costo può essere più alto di circa un 10-15% nella stagione fredda, a causa dell'elettricità consumata per il riscaldamento della batteria. La percorrenza WLTP è quasi impossibile da replicare nel "mondo reale"; la si può raggiungere solo guidando in piano a velocità costante attorno ai 70-80km/h e con temperature miti.

Per fare un confronto dei costi per chilometro, un'utilitaria che percorre 20km con un litro di benzina costa (ipotizzando benzina a 1.5 euro/litro) 0.075 euro/chilometro, pressapoco come una Tesla Model 3: certamente con le elettriche non si "viaggia gratis", però il costo è molto competitivo, specialmente se teniamo conto delle prestazioni dell'auto.





COMMENTI E RISPOSTE

avatarjunior
inviato il 27 Ottobre 2020 ore 12:42

Grazie Juza per l'ottimo articolo,
c'è solo una cosa che non mi quadra e cioè la SR+ non dovrebbe avere un costo al km più basso rispetto alla LR essendo rispetto a quest'ultima più efficiente?

avataradmin
inviato il 27 Ottobre 2020 ore 12:54

La differenza di efficienza tra le due è minuscola, 128 Wh/km per la SR+ e 129 Wh/km per la LR (dati riferiti alla versione 2021, ordinabile ora), quindi il costo per km è pressochè identico.

La LR pesa 200 chili in più (1847kg vs 1612kg), ma è probabile che grazie ai due motori e alla trazione integrale riesca a compensare la differenza di peso.

avatarjunior
inviato il 14 Novembre 2020 ore 13:58

Il grosso vantaggio dell'elettrica è che i 31centesimi del supercharger sono il costo massimo, ricaricando a casa possiamo dimezzare il costo o abbatterlo se abbiamo i pannelli solari. L'utilitaria se non fà il pieno a Livigno sconti sulla benzina non ne ha ;-)

avataradmin
inviato il 15 Novembre 2020 ore 18:43

Il grosso vantaggio dell'elettrica è che i 31centesimi del supercharger sono il costo massimo, ricaricando a casa possiamo dimezzare il costo


Purtroppo non è proprio così... 0.30 euro/kWh sono un prezzo particolarmente buono per la ricarica alle colonnine; molte non-Tesla hanno prezzo attorno a 0.50 euro/kWh, e con Ionity si arriva addirittura a 0.79 euro/kWh per le auto non convenzionate.

Per la ricarica a casa in genere si spende attorno a 0.25 euro/kWh una volta fatto l'upgrade (quasi indispensabile) a 6kW, solo in qualche caso fortunato si può avere una tariffa attorno ai 0.20 euro/kWh.

E' comunque più conveniente rispetto alla benzina, ma non bisogna aspettarsi un risparmio drastico (a meno di non avere pannelli solari e produzione domestica molto abbondante).

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti ad AutoElettrica101, è semplice e gratuito!

Iscrivendoti potrai sfruttare tutte le funzionalità del sito.







 ^

AutoElettrica101 contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per Smartphone - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997 - PEC juzaphoto@pec.it

www.AutoElettrica101.it © Juza - juza.ea@gmail.com