(i) Per navigare su AutoElettrica101, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)







Login LoginIscriviti a AutoElettrica101!


Cambiare il filtro dell'aria su Model 3


  1. AutoElettrica101
  2. »
  3. Articoli
  4. »
  5. Cambiare il filtro dell'aria su Model 3
Pubblicato da Juza (Redazione AutoElettrica101) il 24 Settembre 2020


Cambiare il filtro dell'aria sulla Tesla Model 3 è un'operazione che può regalare vere emozioni, grazie all'infelice progettazione dell'impianto AC che rende estremamente scomodo sostituire i filtri. In genere non è una buona idea tentare il "fai da te" su auto elettriche, ma dato che Tesla stessa descrive questa operazione tra quelle che si possono effettuare in autonomia, ho voluto fare un tentativo. Vi racconto la mia odissea in miniatura!

Procurarsi i filtri e operazioni preliminari

Ovviamente dovrete avere i filtri da sostituire: io li ho comprati su TapTes a 25 euro; la spedizione richiede dalle due alle tre settimane quindi serve un po' di pazienza (ma arrivano, TapTes è un produttore affidabile). Sono disponibili anche filtri HEPA, ma io ho preferito prendere quelli esattamente identici agli originali Tesla che vanno a sostituire. Inoltre, TapTes vi fornisce assieme ai filtri anche gli attrezzi necessari per sostituirli - cosa fondamentale perchè senza gli attrezzi giusti non si può fare.

Sia il sito Tesla che il foglietto di istruzioni fornito da TapTes fanno sembrare l'operazione di sostituzione filtri abbastanza facile. Non è così: certo non serve una laurea in ingegneria spaziale, ma bisogna essere un po' "smanettoni" e non aver paura di mettere le mani sull'auto, montare e smontare... altrimenti con una cifra tutto sommato modesta (mi pare attorno agli 80 euro) si può far fare l'operazione direttamente da un Service Center Tesla.

Aprite la portiera passeggero, togliete il tappetino, spostate completamente indietro il sedile e spegnete completamente l'aria (sia aria condizionata che ricircolo dell'aria). Siete pronti per iniziare, miei coraggiosi lettori!

Cambiare il filtro aria Tesla Model 3



Togliamo un po' di clip

Per prima cosa bisogna staccare il pannello laterale, attaccato con varie clip. Per farlo, utilizzeremo la parte sottile (non quella biforcuta) dell'attrezzo arancione fornito da TapTes. Infilatela sotto il pannello (serve una discreta forza, e già qui i primi timori di far danni...) e fatela scorrere lungo i bordi, tirando il pannello verso di voi finchè non si stacca. Se non avete già rinunciato, vi troverete di fronte a un po' di cavi e componenti interni della vostra Model 3.

Cambiare il filtro aria Tesla Model 3


Ora bisogna smontare anche il pannello posto sotto il portaoggetti. Prendete di nuovo la leva arancione e utilizzando la parte biforcuta sfilate le quattro clip. Potete lasciarle infilate a metà o sfilarle del tutto; è indifferente, l'importante è che se le sfilate completamente non vadano perse.

Fin qui è andato tutto come descritto nelle guida, ma ecco arrivare un imprevisto. Ci sono due cavi elettrici attaccati al pannello, rispettivamente per una luce e per le casse. Stando al sito Tesla e alla guida TapTes, si sfilano facilmente: non è così. Ho provato a tirarli da tutte le angolazioni, ma non ne vogliono sapere di staccarsi, e ovviamente non ho voluto tirare con troppa forza per paura di spezzare il (sottile) cavo.

Cambiare il filtro aria Tesla Model 3


La buona notizia è che si può anche completare l'operazione senza staccarli; quella cattiva è che così facendo il pannello vi rimarrà in mezzo ai mar... ehm... in mezzo alle mani e dovrete quindi lasciarlo semi-appoggiato, e fare doppia attenzione a non prenderci contro con forza nelle operazioni successive, pena il tranciamento dei cavi e successiva visita all'assistenza.


La leggenda del cavo arancione

A questo punto, guardate il cavo arancione che vi saluta sulla vostra sinistra (o destra, se siete coricati sul poggiapiedi come a un certo punto ho fatto io). E' arancione perchè è un cavo ad alta tensione: e proprio lì dovrete andare a mettere le mani. Piacevole, vero? Forse vi sembrerà di sentire una vocina che vi dice che siete ancora in tempo per far fare l'intervento a Tesla...

Se siete ancora con me, procuratevi una torcia, al limite anche quella del cellulare. Dovete aprire la scatola che contiene i filtri e per farlo bisogna svitare una vite; è in una posizione assurdamente scomoda e nascosta, e per vederla dovrete essere ben infilati sotto il portaoggetti. Bonus: sul coperchio che andrete a smontare è attaccato il cavo arancione, che come ormai avrete capito vi terrà compagnia per il resto dell'operazione.

Cambiare il filtro aria Tesla Model 3


Utilizzate l'apposita chiave (fornita da TapTes) per svitare la vite posta in alto sul coperchio; quando è quasi completamente svitata, completate l'operazione con le dita, onde evitare che la piccola vite cada e vada a infilarsi tra i componenti interni della vettura. Non voglio neanche immaginare se accadesse.

A questo punto, tirate il coperchio verso di voi (il cavo arancione rimane attaccato al coperchio, non va staccato!) e finalmente vedrete i filtri dell'aria che vi salutano. Ma aspettate a cantare vittoria.

Cambiare il filtro aria Tesla Model 3



Alle prese con i filtri

Sul sito Tesla vengono mostrate due linguette da tirare per estrarre il filtro; nel mio ce n'era una sola, forse Tesla ha cambiato modello di filtri rispetto a quando è stata realizzata la guida. Non dovete far altro che prendere la linguetta e tirare il filtro verso di voi; facile, però è relativamente duro e dovete fare molta attenzione a non incastrarvi tra cavi e sportelli. Se, come me, non avete rimosso del tutto il pannello del portaoggetti (lasciando attaccati i due cavi sottili), fate doppiamente attenzione durante questo passaggio, il rischio di strappare i cavi è abbastanza elevato.

Un filtro è finalmente venuto fuori; ora c'è il suo compare. Dai manuali Tesla avevo avuto l'impressione che il secondo filtro fosse dietro, invece è sotto. Anche qui c'è una linguetta da tirare, prima verso l'alto e poi verso di voi. Facile a dirsi ma vedrete che, stanchi e sudati mentre siete semi-incastrati tra i pezzi della vostra auto da 70000 euro che avete deciso di smontare, non è poi così semplice e rilassante.

A questo punto, due bei filtri nuovi e candidi aspettano di prendere il posto di quelli che avete tolto.

Cambiare il filtro aria Tesla Model 3


Vi apparirà in mente la visione di voi seduti su un comodo divano al Tesla Service, mentre sorseggiate un mojito in quella mezz'ora o poco più che il tecnico Tesla impiegherebbe per il lavoro. Ma ormai è troppo tardi. Coraggio e concludiamo il lavoro.

Infilate voi sotto il portaoggetti e infilate il primo filtro (i due filtri sono assolutamente identici) nello sportello, prima in orizzontale, e poi "cade" quasi automaticamente in basso. Nel far cioè fate estrema attenzione ai cavetti del pannello staccato dal portaoggetti: dovrete far un lavoro da contorsionisti mentre con una mano fato passare il filtro tra i due cavetti che sposterete leggermente con l'altra mano, e con una terza mano tenete a lato lo sportello del vano portafiltri (e cavo arancione). Facile se siete Shiva.

Cambiare il filtro aria Tesla Model 3


Ripetete l'operazione col secondo filtro, e ricordate: deve scorrere in orizzontale. Non dovete piegarlo, maltrattarlo o cacciarlo dentro come se fossero i panni sporchi in lavatrice. Se non entra e dovete fare troppa forza, probabilmente si è incastrato contro la parte alta del vano portafiltri. Ripetete l'operazione facendolo entrare con più grazia, eventualmente aiutandovi con un dito per farlo entrare bene anche dall'alto, senza che si blocchi contro l'apertura del vano.


Non è ancora finita

Se siete riusciti, il peggio è passato! Forse. Ora dovrete rimontare quello che avete smontato: in primis, il malefico sportellino dal vano portafiltri, quello con attaccato il cavo arancione. Recuperate la piccola vite (l'avete persa?) e infilatela, prima a mano (è in un punto buio e nascosto, vi servierà la torcia) e quindi stringendola con l'apposito cacciavite. Nel far ciò, praticamente ad occhi chiusi dato che infilando la mano per avvitare si nasconde completamente il piccolo anfratto dove sta la vite, potete osservare il grappolo di cavi colorati che penzolano davanti a voi, oppure i sedili da un'angolazione che certamente non avevate mai visto prima d'ora. Pensieri filosofici sul senso della vita finchè la maledetta vite è finalmente tornata al suo posto.

Riattaccate il pannello del portaoggetti nella posizione originale, e qui un ultimo brivido: perchè le clip non si infilano più? Perchè sono fatte in due pezzi: non dovete infilarli tutti e due assieme, ma prima il pezzo "vuoto", e poi il "chiodo". Mettetele tutte e quattro ed è fatta.

Cambiare il filtro aria Tesla Model 3


Ora dovete solo riattaccare il pannello più grosso, quello laterale, che all'inizio vi era sembrato così difficile. Ma dopo tutto quello che abbiamo affrontato, adesso sembra un gioco da ragazzi. Le clip sono abbastanza dure e per farlo attaccare bene (finchè fa "click") dovrete dargli qualche pugno; potete aiutarvi immaginando che di fronte a voi, al posto del pannello, ci sia chi ha progettato la zona filtri della Tesla.

Ed eccoci qui: rimettete il tappetino al suo posto, accendete l'aria condizionata e se luci e audio funzionano ancora, ce l'avete fatta e non avete tranciato nessun cavo. Andate su Amazon.it e comprate qualsiasi cosa abbiate salvato nella lista desideri: ve la siete meritata.


Conclusione

Chiaramente, cambiare i filtri dell'aria sulla Tesla Model 3 non è l'operazione più agevole del mondo. Nulla di impossibile, ma il rischio di fare qualche danno c'è, e tutto sommato penso che, se non siete grandi amanti del fai da te, l'opzione di lasciar fare il lavoro a Tesla sia di gran lunga migliore.

Se siete tra i coraggiosi che se li sono cambiati da soli, avete la mia stima.



Hai domande, dubbi o curiosità su questo articolo? Chiedi sul Forum AutoElettrica101!





 ^

AutoElettrica101 contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per Smartphone - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997 - PEC juzaphoto@pec.it

www.AutoElettrica101.it © Juza - juza.ea@gmail.com