(i) Per navigare su AutoElettrica101, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)







Login LoginIscriviti a AutoElettrica101!


Tesla Mobile Connector e ricarica domestica


  1. AutoElettrica101
  2. »
  3. Articoli
  4. »
  5. Tesla Mobile Connector e ricarica domestica
Pubblicato da Juza (Redazione AutoElettrica101) il 23 Novembre 2019


Ho fatto numerosi test di ricarica con la Model 3 e il Tesla Mobile Connector, il piccolo caricatore fornito in dotazione con l'auto e compatibile con le normali prese di casa, come se fosse un qualsiasi elettrodomestico. E' una soluzione "a costo zero" perchè è fornito con l'auto e non richiede installazione, a differenza dei wallbox che hanno un costo attorno ai 500-700 euro più altri 600-700 di installazione.

Utilizzando una presa schuko, ho testato i vari livelli di potenza consentiti dal Mobile Connector, da 5A @ 230V fino a 13A @ 230V. Vediamo i risultati!

Tesla Mobile Connector


Test n.1: 8A @ 230V (1.84 kW)
Amperaggio: 8A
Tempo di ricarica: 9 ore e 30 minuti
Percentuale caricata: + 19%
Energia caricata: 15kWh
Potenza stimata dall'auto: 2 kW
Media reale misurata: 1.58 kW , + 2% per ogni ora


Test n.2: 13A @ 230V (3.0 kW)
Amperaggio: 13A
Tempo di ricarica: 4 ore e 30 minuti
Percentuale caricata: + 16%
Energia caricata: 12.5kWh
Potenza stimata dall'auto: 3 kW
Media reale misurata: 2.77 kW, + 3.5% per ogni ora


Test n.3: 13A @ 230V (3.0 kW)
Amperaggio: 13A
Tempo di ricarica: 7 ore e 20 minuti
Percentuale caricata: + 25%
Energia caricata: 19kWh
Potenza stimata dall'auto: 3 kW
Media reale misurata: 2.58 kW, + 3.4% per ogni ora


Test n.4: 13A @ 230V (3.0 kW)
Amperaggio: 13A
Tempo di ricarica: 8 ore
Percentuale caricata: + 28%
Energia caricata: 21.5kWh
Potenza stimata dall'auto: 3 kW
Media reale misurata: 2.68 kW, + 3.5% per ogni ora


Nel complesso, l'efficienza del Tesla Mobile Connector è attorno al 90%, cioè se caricate a 3kW l'auto avrà circa il 90% della potenza utilizzata (2.7kW). Questi test sono stati fatti in un appartamento abbastanza recente, con una presa in grado di sostenere i 3kW senza problemi e contatore aumentato a 6kW per poter dare 3kW all'auto e 3kW alla casa.

Cosa succede se l'impianto è vecchio o non abbastanza potente? Anche se impostate manualmente 13A, il Tesla Mobile Connector ridurrà automaticamente l'amperaggio utilizzato in base alla massima potenza disponibile, o cercando di capire quanto può assorbire in sicurezza. Nel corso di un viaggio, mi è capitato di collegare l'auto a una presa decisamente "problematica", col risultato che il TMC ha abbassato l'amperaggio a soli 5A. Questi sono i risultati:


Test n.4: 5A @ 218V (1.09 kW)
Amperaggio: 5A
Tempo di ricarica: 8 ore
Percentuale caricata: + 8%
Energia caricata: 7kWh
Potenza stimata dall'auto: 1 kW
Media reale misurata: 0.87 kW, + 1% per ogni ora


Chiaramente, una ricarica del genere può aver senso solo in situazioni di emergenza, ma per l'utilizzo quotidiano è necessario un impianto che permetta di caricare almeno a 3kW (13A @ 220/230V). Se scegliete di utilizzare come principale soluzione di ricarica domestica il Tesla Mobile Connector o soluzioni simili, vi consiglio di aumentare la potenza del contatore a 6kW e far verificare a un elettricista che la sezione dei cavi che arriva alla presa sia sufficiente a sopportare il carico continuato di 3kW.

Tesla, ricarica a casa con TMC





Hai domande, dubbi o curiosità su questo articolo? Chiedi sul Forum AutoElettrica101!





 ^

AutoElettrica101 contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per Smartphone - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997 - PEC juzaphoto@pec.it

www.AutoElettrica101.it © Juza - juza.ea@gmail.com