AutoElettrica101 utilizza cookies tecnici, cookies di terze parti e cookie di profilazione di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze, per fini statistici e per il corretto funzionamento del sito.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo
Stai acquistando una Tesla?
Utilizza il referral di AutoElettrica101 per avere 1500km di ricariche gratuite! 🔋

(i) Per navigare su AutoElettrica101, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)







Login LoginIscriviti a AutoElettrica101!


Tesla rimuove il pagamento in Bitcoin




Pubblicato da Juza (Redazione AutoElettrica101) il 13 Maggio 2021




Dopo solo un mese e mezzo dall'introduzione della possibilità di pagare le Tesla in Bitcoin, Tesla ha fatto retromarcia, eliminando questa opzione. In una delle rare dichiarazioni ufficiali, Tesla ha detto di essersi resa conto del consumo di elettricità necessario per la generazione dei Bitcoin - anche se francamente sembra una scusa, è molto sospetto che Tesla non ne fosse a conoscenza prima di attivare i pagamenti in Bitcoin.

Più realisticamente, è probabile che Tesla abbia fatto due conti e si sia resa conto che visto l'andamento molto instabile del Bitcoin (che nell'arco di un mese è passato da 53000 e 40000 euro), accettare pagamenti in questa "valuta" è sostanzialente un gioco d'azzardo, che nel caso di questa breve prova di un mese e mezzo è costato a Tesla una discreta somma.





COMMENTI E RISPOSTE

avataradmin
inviato il 13 Maggio 2021 ore 13:21

La dichiarazione di Tesla:




avatarjunior
inviato il 13 Maggio 2021 ore 15:20

In realtà Tesla nel suo annuncio dichiara che volendo seguire la sua anima GREEN non intende utilizzare una Cryptovaluta che per essere messa in circolazione richiede ai MINERS l'uso di ingenti quantità di corrente elettrica prodotta da fonti non rinnovabili (leggasi Cinese = Centrali a carbone fossile).

Dato che il principio di una Cryptovaluta in Blockchain è quello di diventare sempre più difficile e dispendioso metterla in circolazione mano mano che la richiesta ed i "minatori" aumentano è evidente che il BitCoin ha un costo energetico rilevante.

Sotto il profilo economico l'alta volatilità del BTC può essere sicuramente uno dei motivi importanti della rinuncia di questa cryptovaluta, anche se bisogna dire che basta avere una visione a medio termine per avere sicuramente un ritorno economico dai BTC raccolti dalle vendite di Tesla in questo mese e mezzo... Non credo che Elon Musk soffra per qualche centinaio di migliaia di dollari in bitcoin che oscillano!

avatarjunior
inviato il 13 Maggio 2021 ore 17:03

Andando oltre il mitico bulbo di tulipano olandese, quando uno investe può anche avere una visione etica di quello che fa. sinceramente non mi fido di una cosa creata da un ignoto e che si basa solamente sulla mera speculazione di chi ci crede. Preferisco eticamente guadagnare meno ma investire su qualcosa di più onesto....

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti ad AutoElettrica101, è semplice e gratuito!

Iscrivendoti potrai sfruttare tutte le funzionalità del sito.







 ^

AutoElettrica101 contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per Smartphone - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997 - PEC juzaphoto@pec.it

www.AutoElettrica101.it © Juza - juza.ea@gmail.com